• 16757 Sulle creste tra Grigioni e Ticino
  • 16507 Segnaletica ... incompleta!
Comunicati
giovedì 20 marzo 2014.
Grigioni: nel 2013 diminuite del trenta per cento le vittime di incidenti stradali

Sono diminuiti del trenta per cento rispetto all’anno precedente gli incidenti mortali verificatisi sulle strade del Cantone dei Grigioni. Tendenza al ribasso anche per il tasso complessivo di incidentalità. Stabile invece il numero delle persone ferite. La statistica degli incidenti stradali 2013 è stata presentata giovedì pomeriggio a Coira nel corso di una conferenza stampa.

„I dati della statistica non corrispondono tuttavia al numero effettivo di incidenti verifica-tisi nel corso dello scorso anno“, ha esordito Barbara Hubschmid, capo sezione della Polizia stradale dei Grigioni. Nella statistica mancano i dati relativi agli incidenti che non sono stati notificati alla Polizia, ha proseguito Hubschmid. Il Consigliere di Stato Chri-stian Rathgeb, direttore del Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità, ha a sua volta detto: „In base a questi riscontri si pianificano le azioni di sensibilizzazione e le misure volte alla prevenzione degli incidenti.“ Inoltre su questa base la Polizia cantonale dei Grigioni redige un’analisi dei rischi e degli incidenti, che determina l’ambito di azione, ha proseguito Rathgeb. „Altro riscontro dei dati è l’impatto positivo da un punto di vista economico dell’azione di prevenzione. In altre parole, sono un indicatore che mostra se l‘impegno profuso ha avuto esito positivo o meno.“

Centauri causano la maggior parte degli incidenti con motocicli
Come per il passato circa tre quarti degli incidenti con motocicli sono stati causati dai centauri stessi. Tre persone sono decedute lo scorso anno in incidenti con moto. Questa cifra corrisponde ad una diminuzione del cinquanta percento rispetto al periodo pre-cedente. „Nonostante si possa esprime soddisfazione per la tendenza, il numero di vit-time è sempre ancora tropo alto“, ha dichiarato Hubschmid. In leggero aumento del numero totale degli incidenti con motocicli. Per contrastare questa tendenza dall’inizio del 2013 e fino alla fine del 2015 si svolge la campagna di sensibilizzazione „Smart Ri-der“ con l’evento del 14 giugno 2014 „Smart Rider Day“ presso il Centro di guida sicura Drinving Graubünden a Cazis.

Tasso di incidentalità maggiore il venerdì e il sabato
Come per gli anni scorsi, il tasso d’incidentalità maggiore è stato registrato nelle giorna-te di venerdì e sabato. Secondo Hubschmid „Un terzo degli incidenti si è verificato di venerdì “ e nella fascia oraria tra le 17 e le 20. „Queste sono le ore di punta “, ha moti-vato Hubschmid.

In calo gli incidenti con pedoni
In calo anche gli incidenti con pedoni. „Pure questo è un dato positivo“, ha affermato Hubschmid, nonostante che per il 2013 si lamentino tre incidenti mortali, di cui uno sulle strisce pedonali a Klosters“, ha continuato Hubschmid. Un’anziana stava per attraversa-re la strada sulle strisce pedonali, quando è stata investita da un’auto, il cui conducente, abbagliato da sole, non si era accorto della donna. Nel merito Rathgeb ha dichiarato che: „Nel Cantone dei Grigioni nessun passaggio pedonale, indipendentemente dalla costruzione dell’impianto, ravvisa un particolare tasso di incidentalità.“ Non sussistono particolari caratteristiche che possono essere messe in relazione al prodursi di sinistri.

La statistica degli incidenti stradali del Cantone dei Grigioni è pubblicata sul sito della Polizia cantonale dei Grigioni www.kapo.gr.ch.

top

Chi non sa sorridere non apra bottega.

(Proverbio cinese)

 
Sponsors