• 16507 Segnaletica ... incompleta!
Regionale
lunedì 26 maggio 2014.
​Moesano: Un successo il Torneo calcio scolari CATOCA 2014
di Lino Succetti

Si è concluso nel migliore dei modi il Torneo calcio per gli scolari delle classi elementari di Mesolcina e Calanca CATOCA 2014, organizzato con tanto impegno e e successo dall’’affiatato Comitato Organizzativo e disputato da quasi una trentina d’anni nell’accogliente spazio ricreativo del Parco Giochi di Lostallo – Cabbiolo.

Le partite di qualificazione, tra una trentina di squadre provenienti da tutte le scuole di Mesolcina e Calanca, si sono disputate domenica 18 maggio già dal primo mattino, senza interruzione fino in serata, alla presenza di un folto pubblico di genitori e simpatizzanti.

Domenica 25 maggio, “CATOCA 2014” si è concluso con le semifinali, con le finali per il terzo e quarto posto e con le finalissime per il primo e secondo posto , intercalate dagli attesi incontri tra i "pulcini" delle scuole dell’infanzia di Roveredo, Lostallo e Cama-Leggia. Verso le 17 è seguita la premiazione.

Per la cronaca, le finalissime si sono concluse nella categoria 1a. e 2a.classe con la vittoria per 2:0 dei Pinguini di San Vittore-Castaneda sui Tiri Infuocati di Lostallo; nella categoria 3a. e 4a.classe con il 3:2 dei Monster Energy di Grono su Gli Invincibili di San vittore – Castaneda e con il 3:1 del FC Stopaqu di Mesocco sui Doraemon di Lostallo.

Ecco, dulcis in fundo, dal mio archivio Mac, alcune considerazioni a caldo sul TORNEO CATOCA, redatte dagli scolari di Lostallo:

Ho sempre giocato, dal primo anno d’asilo alla sesta classe elementare. Asia.


Il calcio non è proprio il mio sport preferito, ma una volta ogni tanto è bello giocarci. Alla maggior parte dei miei amici piace tanto il torneo Catoca. Tanti parlano del Catoca. Non tutti però pensano a quanta organizzazione ci vuole. Per la bouvette, per gli arbitri, per decidere chi gioca contro chi. Insomma, ci sono tante cose da fare, non sono tutte difficili, ma sono parecchie.

 Mi piace molto anche dipingere le magliette a scuola. Ci vuole precisione, ma poi risultano bellissime. Il Catoca resterà sempre un bel ricordo, ne sono certa.
 Mathilde.



Il torneo Catoca non lo vedo tanto come una gara, ma come un divertimento, certo faccio del mio meglio per vincere ma se perdiamo... pazienza! Il prossimo anno parteciperò ancora, non come giocatrice ma come tifosa! VIVA IL CATOCA! Sara.

top

“In pace i figli seppelliscono i padri, mentre in guerra sono i padri a seppellire i figli.”

ERODOTO

 
Sponsors