• 16757 Sulle creste tra Grigioni e Ticino
  • 16507 Segnaletica ... incompleta!
Comunicati
mercoledì 27 gennaio 2016.
Altre due importanti medaglie nella bacheca del BCSI

Per tutta la settimana all’Olympia Bob run di St. Moritz, in vista delle prossime competizioni internazionali, si sono allenati molti atleti provenienti da diversi paesi, in particolare dagli USA, Inghilterra, Argentina, Giappone, Cina, Nuova Zelanda, ecc

I ragazzi della Scuderia Bob Club Svizzera Italiana hanno potuto così confrontarsi e gareggiare con team che parteciperanno alle prossime coppe europa e mondiali proprio a St. Moritz come ai campionati del mondo di Igls di febbraio.

Malgrado la concorrenza fosse tra le più agguerrite, gli atleti del BC Svizzera Italiana sono riusciti nell’impresa, ottenendo 2 medaglie.

Sabato 23 febbraio

Nella Naumann Monobo Race, Cédric Follador conquista uno splendido argento nell’impegnativa e unica gara del circuito che si svolge su 4 manches nella stessa giornata.

Il luganese Filippo Bottani, alla sua prima competizione da pilota, si piazza poco distante da Cédric e raggiunge la 7° posizione, segnando in tutte e 4 le manches l’incredibile terzo miglior tempo di spinta.

La poschiavina Sira Rada si posiziona prima tra le ragazze in gara confermando il proprio talento; la ticinese Melanie Onken, dimostrando grande carattere, ha sostenuto la gare con regolarità, malgrado le condizioni ambientali erano in continuo mutamento.

Presto le due ragazze saranno pronte per far coppia nel bob a 2.

Nel bob a 2 Nicolas Schraemli e Aaron Dzinaku raggiungono la 12° posizione nel Bündnermeisterschaft, migliorando notevolmente la prestazione dello scorso anno. Da notare che Nicolas e Aaron, schierati per la seconda volta dalla Scuderia, hanno siglato in entrambe le manches l’eccezionale quinto miglior tempo di spinta.

Nello skeleton Philippe Wendel raggiunge la 7° posizione su 33 partecipanti, ma si classifica 2° degli svizzeri, dietro solo al campione Gregor Staehli.

Domenica 24 febbraio

Nella 2° Audi Monobob Races della stagione Cédric Follador raggiunge ancora il podio e porta nella bacheca della Scuderia un bronzo che fino all’ultimo è stato conteso fra tre atleti.

Filippo Bottani, in parte penalizzato da esigenze di pista che gli hanno imposto il cambio del mezzo, ha raggiunto nuovamente un brillante 7° posto, ottenendo ancora, in entrambe le discese, il 3° miglior tempo di spinta.

Melanie Onken è notevolmente migliorata rispetto alla giornata precedente; con un’ottima 2° manche, ha superato ben due concorrenti uomini nella classifica generale.

Nel bob a 2 Nicolas Schraemli, questa volta in coppia con Farut Dominguez, raggiunge l’11° posizione in classifica, siglando il 3° miglior tempo di spinta nella classifica generale e il 2° tra gli equipaggi svizzeri in gara.

Philippe Wendel, nella gara di skeleton, si posiziona brillantemente ai piedi del podio, ma 1° tra gli svizzeri presenti. Mentre il podio era già quasi definito dopo la prima manche, la lotta per il 4° posto si è giocata fino all’ultimo da ben 5 atleti.

Un fine settimana che ha messo a dura prova il fisico e la mente dei ragazzi della BCSI, ma grazie a tutto il lavoro della Scuderia e alcuni spettatori arrivati dal Ticino e Valposchiavo,gli atleti della svizzera italiana hanno saputo affrontare al meglio le gare e ottenere risultati sportivi che rispettano, e forse anche invidiano, pure da oltre Gottardo.

top

Chi non sa sorridere non apra bottega.

(Proverbio cinese)

 
Sponsors