• 16757 Sulle creste tra Grigioni e Ticino
  • 16507 Segnaletica ... incompleta!
Comunicati
venerdì 26 febbraio 2016.
Bocce - Campionato sociale Bocciofila Bar Motto
di anca

Negli scorsi giorni, nel bocciodromo di Mesocco si è disputato il campionato sociale della Bocciofila Bar Motto. Lo ha vinto Luciano Furger, giocatore quotatissimo che nel suo palmares vanta addirittura un Campionato Svizzero a terne (conquistato a Rorbas, Canton Zurigo, nel 1999, con Davide Bianchi e Paolo Marioni). In finale Luciano Furger ha superato per 12 a 6 Felice Barella, avversario provvisto di qualità tecniche importanti che si sa destreggiare in ogni disciplina.
Al terzo rango del torneo del Bar Motto due interessanti giovani della categoria under 15: Gregory Bianchi ed Elia Parolini.
Gregory è stato sconfitto in semifinale dal futuro vincitore Luciano Furger con il risicato punteggio di 12 a 10, e i numeri dicono esplicitamente quanto il ragazzo sia stato vicino all’ atto conclusivo. Nelle partite precedenti Gregory aveva battuto Adolfo Garcia e il fratellino under 12 Gioele.
Elia ha eliminato sia Sandro Bianchi, il Presidente della Federazione Grigioni, sia Luca Lampietti prima di cedere contro Felice Barella per 12 a 7. Bella comunque la sua impresa. Il ragazzo divide la passione per le bocce con quella dello judo.
Ritroveremo questi promettenti giovani nel corso dei tornei previsti dal calendario ufficiale insieme con altri mesolcinesi e ticinesi.

I quattro finalisti del Campionato sociale del Bar Motto. Da sinistra, Felice Barella, Elia Parolini, Gregory Bianchi e Luciano Furger.
top

Non importa se stai procedendo molto lentamente; ciò che importa è che tu non ti sia fermato.

Confucio

 
Sponsors