• 11208 Almanacco del Grigioni Italiano 2018
  • 11205 Gerry Mottis - Terra bruciata
  • 11192 Mosconi sul sofà 4
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Sport
martedì 8 marzo 2016.
Il Bob Club Svizzera Italiana conquista 4 medaglie
Incredibile successo ai Nazionali di Monobob

Domenica scorsa si sono svolti all’Olympia Bob Run di St. Moritz i Campionati Svizzeri, junior e assoluti, di Monobob.

Per i ragazzi della Scuderia del Club, sei e tutti junior, é stata una giornata con molte soddisfazioni per tutti i quettro ragazzi e due ragazze che hanno rappresentato la svizzera italiana ai massimi livelli nazionali della disciplina.

L’engadinese Nicolas Schraemli con due eccezionali medaglie, argento nella categoria junior e bronzo nella categoria assoluta, si conferma il talento di punta della Scuderia.

L’altro engadinese Cèdric Follador, malgrado l’influenza e i mancati allenamenti della giornata precedente, ottiene un sensazionale bronzo negli junior e quarto posto in assoluto (secondo miglior tempo di spinta!) confermandosi invece grande rivelazione fra i giovani talenti e già vicinissimo a Nicolas.

Il ticinese Filippo Bottani, quinto posto nei junior e decimo in assoluto, ha dimostrato un costante e progressivo miglioramento come pilota su tutto l’arco della stagione e si è già messo in evidenza anche come frenatore.

Il talento poschiavino Denis Zanetti, 15 anni e il più giovane pilota svizzero, raggiunge il settimo posto negli junior e il sedicesimo in assoluto. Con questa ultima performance della sua prima stagione Denis si presenta come promessa futura del circuito elvetico.

Per quanto riguarda il campo femminile è giunta anche la prima medaglia per il Club, la ticinese Melanie Onken ottiene una eccezionale bronzo nella categoria junior e il quarto posto in assoluto rivelandosi come sorpresa del campionato. La poschiavina Sira Rada si posiziona ai piedi del podio negli junior e quinta in assoluto. Per Sira la sorte l’ha penalizzata scegliendola per prima concorrente della lista di partenza per entrambe le manches, oltretutto senza i consueti apripista in precedenza.

Da sottolineare che Sira, Melanie, Denis e Filippo hanno ottenuto la licenza di pilota solo a inizio gennaio di quest’anno.

A completare la Scuderia junior i frenatori: l’engadinese Jerik Spreeuwers, il poschiavino Samson Zala e il ticinese Aaron Dzinaku.

Nella categoria senior il pilota poschiavino Roberto Crameri, il frenatore ticinese Farut Dominguez e l’argoviese Philippe Wendel, nella disciplina dello skeleton, continueranno a essere i trascinatori dei giovani atleti.

Come già dimostrato durante la stagione, e sottolineato dagli altri dirigenti all’ultima assemblea della federazione nazionale di fine febbraio, con questa ultimi risultati il Bob Club Svizzera Italiana si conferma come Club svizzero di riferimento per la formazione e preparazione di giovani talenti del bob.

top
 
Sponsors