• 11208 Almanacco del Grigioni Italiano 2018
  • 11205 Gerry Mottis - Terra bruciata
  • 11192 Mosconi sul sofà 4
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Regionale
mercoledì 16 marzo 2016.
Regione Moesa: prima seduta della Conferenza dei Sindaci

Col 1. gennaio 2016 ha preso avvio la Regione Moesa (RM) che, come ormai noto, nell’ambito della Riforma territoriale subentra alle vecchie corporazioni regionali “Regione Mesolcina” e “Organizzazione Regionale della Calanca”, con una nuova struttura nonché compiti e competenze diversi.

Ieri sera si è svolta la prima seduta della Conferenza dei Sindaci (CdS) della Regione Moesa che, lo ricordiamo, è composta dal Sindaco o da un Municipale di ogni Comune della RM (pertanto da 14 membri nel 2016) e ha competenze decisionali (sorta di organo legislativo). In questa seduta la CdS ha in particolare preso le seguenti decisioni:

 Approvato il “Regolamento per le indennità degli organi della Regione Moesa”
 Approvato il “Regolamento di organizzazione Ufficio Esecuzioni e Fallimenti Regione Moesa”
 Approvato le “Prescrizioni d’esecuzione della CdS in materia di stato civile”
 Approvato l’accordo di prestazioni fra i 14 Comuni e la Regione Moesa relativo alla Sanità
 Nominato i membri della Commissione della gestione
 Nominato i membri della Commissione sanitaria

Per quanto riguarda l’accordo di prestazioni relativo alla sanità, esso ha lo scopo di delegare alla RM, e per essa ad un’apposita Commissione permanente per la sanità, i compiti relativi appunto alla sanità e meglio definiti nello stesso accordo. Esso stabilisce inoltre compiti, diritti e doveri dei Comuni, della Regione e della Commissione permanente per la sanità. Si tratta del primo compito che i Comuni hanno deciso di delegare alla Regione ai sensi dell’art. 6 cpv. 2 dello Statuto della RM. In questo caso va sottolineato che tutti i 14 Comuni del Moesano hanno deciso di sottoscrivere l’accordo.

Questa commissione, nominata con voto unanime dalla CdS, sarà composta dai membri uscenti della Commissione sanitaria dell’ormai sciolta Regione Mesolcina ossia da Nicoletta Noi-Togni (presidente uscente), Francesco Bertossa, Hans Imhof, Dr. Dieter Suter e Armanda Zappa.

In seno alla Commissione della gestione sono invece stati nominati Romano Fasani (Mesocco), Roberto Lia (Lostallo) e Andrea Pedrotti (San Vittore) i quali, come prevede lo statuto della RM, sono membri di 3 diverse Commissioni della gestione dei Comuni della RM.

In questa prima seduta della CdS è inoltre intervenuto l’Ufficiale esecuzioni e fallimenti Regione Moesa, Ulisse Pizzetti, il quale ha informato in merito al preoccupante aumento delle procedure a carico dei debitori morosi nella Regione e ha invitato i Comuni, in collaborazione con la polizia e/o chi di competenza, ad intensificare i controlli e a tutelarsi, nel limite del possibile, per far fronte a questa allarmante situazione. I Sindaci hanno preso atto di quanto esposto dall’Ufficiale e, condividendo le sue preoccupazioni, s’impegneranno a prendere i necessari provvedimenti, nel limite delle loro possibilità.

In fine la CdS ha preso congedo da Tatiana Colotti, già Segretaria regionale della Regione Mesolcina poi della nuova Regione Moesa, che si appresta ad iniziare una nuova sfida professionale. I Sindaci hanno ringraziato la Signora Colotti per l’ottimo lavoro svolto nel corso di 6 anni di collaborazione e le hanno formulato i migliori auguri per il suo futuro professionale.

top

Pensa sempre a quanto è lungo l’inverno.

Marco Porcio Catone (il Censore)

 
Sponsors