• 10976 La Bregaglia a geografia variabile
  • 10973 Crypto Economy
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Fuori regione
giovedì 7 aprile 2016.
Comunicato del Governo del 7 aprile 2016

In occasione della sua più recente seduta, il Governo ha concesso contributi NPR per tre progetti intercantonali nel settore del turismo. Inoltre, tra le altre cose ha approvato la revisione della pianificazione locale dell’ex Comune di Ftan nonché il progetto di protezione contro la caduta di massi del Comune di Schmitten.

Contributi NPR per progetti intercantonali nel settore del turismo
Il Governo ha concesso un sostegno finanziario nel quadro della nuova politica regionale della Confederazione (NPR) per tre progetti intercantonali nel settore del turismo. I contributi sono a carico della Confederazione e dei Cantoni interessati in ragione della metà ciascuno.

Per il progetto "Centro di competenze turistico per i temi del Patrimonio mondiale" dell’associazione World Heritage Experience Switzerland (WHES), la Confederazione e i Cantoni di Berna, Glarona, Grigioni, Neuchâtel, San Gallo, Ticino, Vallese e Vaud versano un contributo NPR complessivo pari a 1,2 milioni di franchi. L’associazione funge da mantello per le organizzazioni turistiche sul cui territorio si trova un sito del patrimonio mondiale. Essa persegue lo scopo di concentrare le forze a livello nazionale e di aiutare le organizzazioni turistiche e i siti del patrimonio mondiale nello sviluppo di un’offerta turistica legata al patrimonio mondiale sovraordinata, sostenibile e coordinata. Nei Grigioni si tratta dei siti del Patrimonio mondiale "Convento benedettino di San Giovanni a Müstair", "Ferrovia retica nel paesaggio Albula/Bernina" nonché "Arena tettonica svizzera Sardona". In accordo con i Cantoni interessati (Berna, Glarona, Neuchâtel, San Gallo, Ticino, Vallese e Vaud), il Cantone dei Grigioni ha assunto la responsabilità formale per il progetto "Centro di competenze turistico per i temi del Patrimonio mondiale" nei rapporti con la Confederazione. Il contributo equivalente del Cantone dei Grigioni ammonta a 140 000 franchi.

Al progetto "Sardona PLUS" della Heidiland Tourismus AG il Governo ha concesso un contributo NPR pari a 600 000 franchi. Quest’ultimo comprende il contributo federale nonché le prestazioni equivalenti dei Cantoni dei Grigioni, di San Gallo e di Glarona pari a 100 000 franchi ciascuno. In particolare, il progetto ha lo scopo di favorire lo sviluppo dei prodotti e la qualità dei prodotti a livello intercantonale e interregionale, di incrementare il grado di notorietà del Patrimonio mondiale dell’UNESCO arena tettonica Sardona nonché di promuovere la vendita di offerte e di prodotti turistici nuovi ed esistenti. L’obiettivo principale consiste nell’incremento della produzione di valore aggiunto nelle regioni coinvolte grazie a un approccio basato su una prospettiva di lungo termine e sulla stabilità. Il progetto NPR "Sardona PLUS" ha una durata di due anni e segue il progetto "Sardona aktiv".

Al consorzio di progetto Condivisione del personale (associazione responsabile in fase di costituzione) viene concesso un contributo NPR pari a 532 000 franchi per il progetto "Condivisione del personale nel turismo stagionale". Il 50 per cento è a carico della Confederazione, mentre la prestazione equivalente del Cantone dei Grigioni e del Cantone Ticino ammonta a 133 000 franchi ciascuno. Il progetto di condivisione del personale applica il fenomeno della sharing economy alla politica del personale. Rinomate aziende del settore alberghiero e della ristorazione uniscono le forze e offrono al personale stagionale una prospettiva per l’intero anno. In questo modo le aziende che presentano picchi di attività differenti in estate e in inverno condividono i collaboratori. Attualmente al progetto pilota partecipano 19 aziende del settore alberghiero e della ristorazione provenienti dal Cantone dei Grigioni e dal Ticino, mentre il Cantone di Lucerna e il Cantone di Turgovia contano un’azienda ciascuno. Inoltre, vi partecipano anche le associazioni di categoria hotelleriesuisse Grigioni e Ticino. La direzione del progetto è stata affidata alla Scuola universitaria per la tecnica e l’economia UTE di Coira.
Approvata dal Governo la revisione totale della pianificazione locale di Ftan
Il Governo ha approvato la revisione totale della pianificazione locale decisa dall’ex Comune di Ftan. Tra le altre cose, in tale revisione della pianificazione locale rientra anche una pianificazione delle utilizzazioni riferita a un progetto per l’integrazione degli impianti di innevamento nel comprensorio sciistico della Bergbahnen Motta Naluns Scuol-Ftan-Sent AG. Mediante tale pianificazione, per la quale è stato necessario svolgere un esame dell’impatto sull’ambiente, si mira a garantire un innevamento continuo della discesa a valle in direzione di Ftan. Dato che alcune superfici interessate dal futuro innevamento comprendono biotopi palustri, a titolo di compensazione per tali interventi il gestore degli impianti di risalita dovrà sopprimere determinate piste situate in zone sensibili oppure cancellarle dal piano delle piste.

Ordine di risanamento per diverse centrali idroelettriche grigionesi
Il Governo ha disposto un obbligo di risanamento per diverse centrali idroelettriche con riguardo all’aspetto dell’accessibilità per i pesci. Sono interessati tre impianti della Engadiner Kraftwerke AG nonché due impianti delle Officine idroelettriche del Reno posteriore.
Nel Cantone dei Grigioni è stata dichiarata la necessità di risanamento per 65 ostacoli dovuti a centrali idroelettriche. Finora il Governo ha emanato complessivamente 31 ordini di risanamento. La nuova legge federale sulla protezione delle acque richiede il ripristino dell’accessibilità per i pesci nei fiumi svizzeri. Gli ostacoli considerevoli che compromettono la migrazione dei pesci devono essere eliminati. Di conseguenza, per le centrali idroelettriche esistenti i Cantoni sono obbligati per legge a pianificare misure, che i gestori sono tenuti ad attuare.

Approvato il progetto di protezione contro la caduta di massi "Schmitten West"
Il Governo ha approvato il progetto di protezione contro la caduta di massi "Schmitten West" e ha concesso un contributo cantonale pari a 481 900 franchi. Dalle pareti rocciose situate sopra l’area di insediamento del Comune di Schmitten si verificano ripetutamente distacchi di massi e di blocchi. A causa della ripidità dei pendii, questi possono raggiungere l’area di insediamento. Al fine di evitare episodi del genere, saranno realizzate ulteriori reti di protezione contro la caduta di massi per una lunghezza complessiva di 120 metri e una diga esistente sarà innalzata a 4 metri raggiungendo così una lunghezza complessiva di 70 metri.
I settori di pericolo sono stati delimitati già in passato all’interno di un piano delle zone di pericolo e hanno costituito la base per la realizzazione di misure di protezione dalla caduta di massi negli anni 1993 e 1994. Nel quadro di una revisione della pianificazione locale, le zone di pericolo sono state rivalutate nel 2009. Dalla valutazione è emerso che, nonostante la presenza di opere di protezione, in due luoghi della zona di insediamento sussiste un pericolo più elevato rispetto a quello rilevato nel piano delle zone di pericolo. A seguito di tale situazione, il Comune di Schmitten ha incaricato l’Ufficio foreste e pericoli naturali di valutare ed elaborare misure tecniche per ridurre il pericolo.

Oggetti in votazione il 5 giugno 2016
Il Governo ha preso atto del fatto che domenica 5 giugno 2016 saranno sottoposti a votazione popolare i seguenti oggetti federali:
- Iniziativa popolare del 30 maggio 2013 "A favore del servizio pubblico"
- Iniziativa popolare del 4 ottobre 2013 "Per un reddito di base incondizionato"
- Iniziativa popolare del 10 marzo 2014 "Per un equo finanziamento dei trasporti"
- Modifica del 12 dicembre 2014 della legge federale concernente la procreazione con assistenza medica (legge sulla medicina della procreazione, LPAM)
- Modifica del 25 settembre 2015 della legge sull’asilo (LAsi) Domenica 5 giugno 2016 non verranno posti in votazione oggetti cantonali.

top

Pazienta per un poco: le calunnie non vivono a lungo.
La verità è figlia del tempo: tra non molto essa apparirà per vendicare i tuoi torti.

Immanuel Kant

 
Sponsors