• 10976 La Bregaglia a geografia variabile
  • 10973 Cryptoeconomy
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Comunicati
domenica 10 aprile 2016.
Concluse le analisi per i pazienti richiamati al Civico

Si sono conclusi gli accertamenti sui 45 pazienti che a fine febbraio si erano sottoposti a un esame endoscopico presso il Servizio di gastroenterologia dell’Ospedale Civico di Lugano. Questi pazienti erano stati richiamati in ospedale per una visita di controllo ed in seguito sono stati tutti informati individualmente dell’esito delle analisi effettuate. Le analisi hanno permesso di appurare che al momento dell’esecuzione dell’esame endoscopico due pazienti dei 45 esaminati erano portatori di virus di epatite B. Per i pazienti sottoposti successivamente a questi due pazienti ad un analogo esame sussiste un rischio seppur minimo di trasmissione del virus. I 16 pazienti che si trovano in questa situazione sono stati informati personalmente e, onde poter escludere con certezza e definitivamente che vi sia stato un contagio, essi saranno convocati dall’ospedale per nuove analisi sanguigne fra tre e sei mesi.

Ricordiamo che il richiamo di 45 pazienti per un controllo è stato deciso dopo che era stata constatata l’esecuzione incompleta del procedimento di ritrattamento degli strumenti di endoscopia usati nel Servizio di gastroenterologia dell’Ospedale Civico dal 15 al 21 febbraio 2016. Appena rilevato il problema, i responsabili dell’Ospedale Regionale di Lugano hanno adottato le misure necessarie per ripristinare il corretto funzionamento della macchina lavaendoscopi e per ridurre ulteriormente questo rischio in futuro. Inoltre, l’Ufficio del Medico cantonale e la Magistratura sono stati tempestivamente informati dei fatti.

top

Pazienta per un poco: le calunnie non vivono a lungo.
La verità è figlia del tempo: tra non molto essa apparirà per vendicare i tuoi torti.

Immanuel Kant

 
Sponsors