• 10976 La Bregaglia a geografia variabile
  • 10973 Cryptoeconomy
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Fuori regione
venerdì 13 maggio 2016.
Comunicato del Governo del 12 maggio 2016

Nella sua più recente seduta il Governo grigionese ha distribuito i contributi dalla decima dell’alcool e dalle tasse di licenza per la mescita di bevande alcoliche. Ha inoltre deciso in merito all’utilizzo del ricavato della colletta per la Festa federale di preghiera 2016 e ha approvato il progetto di protezione contro la caduta di massi "Surplatta".

Modello a quote per promuovere le energie rinnovabili
Il Governo grigionese prende posizione in merito alla modifica dell’ordinanza federale sull’energia. Stando all’Ufficio federale dell’energia (UFE), dal 1° gennaio 2017 l’attuale supplemento di rete per la rimunerazione a copertura dei costi per l’immissione in rete di energia elettrica (RIC) e per le rimunerazioni uniche (RU) pari a 1,3 ct./kWh sarà aumentato a 1,5 ct./kWh. In questo modo vi saranno a disposizione 115 milioni di franchi in più all’anno, che saranno impiegati per la promozione delle energie rinnovabili. Il Governo si dice favorevole a tale adeguamento, purché si miri a un rapido passaggio a un sistema di promozione prossimo alle esigenze del mercato quale alternativa all’attuale promozione delle energie rinnovabili. La RIC dovrà così essere sostituita da un modello a quote.
La RIC è uno strumento della Confederazione che garantisce ai produttori di energia rinnovabile un prezzo corrispondente ai loro costi di produzione. Da questa promozione sono tuttavia escluse le grandi centrali idroelettriche, categoria in cui rientra una quota significativa delle centrali idroelettriche grigionesi. Secondo il Governo grigionese, una rielaborazione dell’attuale modello di promozione è di fondamentale importanza oltre che urgente. La RIC dovrà essere sostituita da un sistema di promozione prossimo alle esigenze del mercato al fine di salvaguardare la forza idrica indigena, dando in tal modo stabilità alla base della strategia energetica 2050 della Confederazione.
A tale proposito, la Conferenza dei governi dei Cantoni alpini (CGCA) ha elaborato la proposta concreta "Mut zum Quotenmodell", che il Governo sostiene integralmente. Tale proposta suggerisce di sostituire la RIC con un modello a quote secondo il quale, a partire dal 2020, i consumatori finali o le loro aziende di distribuzione sono tenuti a coprire una quota prestabilita di consumo di elettricità con energie rinnovabili di provenienza indigena. La relativa quota sarà periodicamente incrementata secondo quanto previsto dagli obiettivi politici, al fine di raggiungere nel migliore dei casi una quota del 100 per cento nel 2050. Un analogo modello a quote è già stato attuato con successo in Svezia e in Norvegia.

Distribuiti i contributi dalla decima dell’alcol e dalle tasse di licenza per la mescita di bevande alcoliche
17 organizzazioni, istituzioni, associazioni, federazioni e fondazioni di pubblica utilità riceveranno quest’anno un contributo dai proventi delle tasse cantonali di licenza per la mescita di bevande alcoliche. Verranno versati circa 546 000 franchi. Secondo la legge sugli esercizi pubblici e gli alberghi, il provento netto cantonale dell’imposta sul commercio al minuto di bevande distillate viene impiegato per un terzo per scopi di utilità pubblica e per due terzi per la promozione del turismo.
Inoltre, nel Cantone dei Grigioni verranno distribuiti oltre 690 000 franchi provenienti dalla decima dell’alcool della Confederazione. I mezzi verranno impiegati principalmente per scopi di prevenzione e trattamento di problemi legati all’alcol. La seconda priorità è attribuita alle droghe illegali e la terza alla problematica dell’abuso di tabacco e medicamenti. Secondo la legge sull’alcool, ai Cantoni spetta il dieci per cento del prodotto netto della Regìa federale degli alcool (decima dell’alcool).

Colletta per la Festa federale di preghiera 2016
Per decisione del Governo, il ricavato della colletta per la Festa federale di preghiera 2016 verrà assegnato in ragione di un terzo ciascuno all’associazione grigionese per il sostegno di persone con disabilità mentale "Insieme", all’organizzazione di autoaiuto "Selbsthilfe Graubünden" e al progetto "eins zu eins" della Croce rossa dei Grigioni. La Festa federale di preghiera si terrà il 18 settembre 2016. In occasione della Festa federale di preghiera si effettua in tutte le chiese del Cantone una colletta per scopi di utilità pubblica. Il Governo decide in merito all’impiego dei fondi raccolti.

1,98 milioni di franchi per il progetto di protezione contro la caduta di massi Surplatta
Il Governo ha approvato il progetto di protezione contro la caduta di massi "Surplatta" del Comune di Ilanz/Glion e ha concesso un contributo pari ad al massimo 1,98 milioni di franchi.
Negli ultimi anni si sono verificate diverse cadute di massi sul tratto tra Mulin da Pitasch e il raccordo con la strada per Vals a Duvin. Il presente progetto ha l’obiettivo di garantire la protezione della strada cantonale. A questo scopo saranno realizzate reti di protezione contro la caduta massi per una lunghezza complessiva di circa 400 metri, argini in terra per una lunghezza complessiva di 220 metri, nonché opere di messa in sicurezza della roccia su una superficie complessiva di circa 800 metri quadrati.

top

Pazienta per un poco: le calunnie non vivono a lungo.
La verità è figlia del tempo: tra non molto essa apparirà per vendicare i tuoi torti.

Immanuel Kant

 
Sponsors