• 12809 Un originale camping per rottami
  • 12803 Stalle Nacht
Comunicati
mercoledì 18 maggio 2016.
Grigioni e Lombardia intensificano la loro collaborazione

Il Governo del Cantone dei Grigioni e il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni hanno sottoscritto una dichiarazione d’intenti concernente la collaborazione transfrontaliera.

L’intensificazione della collaborazione trae le sue origini dall’incontro tra le delegazioni governative e parlamentari del Cantone dei Grigioni e della Regione Lombardia tenutosi nell’autunno del 2014 a Le Prese (Poschiavo). In tale occasione sono state gettate le basi per avviare una nuova epoca nella collaborazione transfrontaliera. Con tale accordo i due partner perseguono l’obiettivo di promuovere lo sviluppo economico delle zone di frontiera comuni e di affrontare le sfide in ambiti tematici di interesse comune.

Economia, sanità e trasporti
I settori dell’economia, della sanità e dei trasporti rivestono un ruolo fondamentale. Ad esempio, per quanto riguarda le relazioni commerciali è prevista l’istituzionalizzazione di uno scambio di informazioni a livello tecnico al fine di agevolare la collaborazione transfrontaliera per il settore privato. Nel settore della sanità è prevista la promozione di progetti finalizzati a migliorare l’assistenza medica di base e il servizio di ambulanza nella regione di confine comune. È inoltre prevista la ricerca e la realizzazione di soluzioni relative al traffico di transito. Anche nel settore del trasporto pubblico transfrontaliero risulta prioritario il rafforzamento della collaborazione tra Lombardia e Grigioni finalizzato al miglioramento delle offerte.

Incontri politici
Nel quadro della dichiarazione d’intenti i partner hanno inoltre concordato che delegazioni politiche si incontreranno regolarmente per procedere a uno scambio di opinioni riguardo allo stato della collaborazione in corso e per valutare eventuali necessità di intervento in altri ambiti tematici. In questo modo si può garantire che attraverso i costanti contatti a livello politico e amministrativo potranno essere trovate soluzioni rapide e snelle per le zone di frontiera.

top

“Non possiamo controllare le malelingue degli altri; ma una vita retta ci consente di ignorarle.”

Catone il Censore

 
Sponsors