• 11912 Tombola Scout - San Vittore
  • 11911 23 aprile 2018 - Giornata Mondiale del Libro
  • 11910 23 aprile 2018 - Giornata Mondiale del Libro
  • 11904 Aspira...cervello!
Varie
venerdì 27 maggio 2016.
Sicurezza delle sostanze chimiche in casa

Nella nostra quotidianità facciamo regolarmente uso di prodotti chimici mentre puliamo, lavoriamo in giardino o nel locale degli hobby. Avendo a che fare con tali sostanze è sempre importante essere consapevoli dei rischi legati a un utilizzo sbagliato. Un nuovo video della Cancelleria dello Stato offre dei consigli per l’uso corretto di prodotti chimici nella vita di tutti i giorni.

Le sostanze chimiche di uso domestico spesso sono causa di avvelenamenti di bambini e adulti. La consulenza telefonica di emergenza di Tox Info Suisse al numero 145 è a disposizione di specialisti e non 24 ore su 24. Nel 2015 Tox Info Suisse ha fornito consulenza a oltre 38 000 casi di avvelenamento. Il 92 per cento delle richieste era legato a contatti con sostanze velenose, il resto era di natura preventiva. Gli avvelenamenti hanno interessato in particolare bambini (54 per cento), di cui l’85 per cento in età prescolare. In moltissimi casi è possibile evitare avvelenamenti dovuti a prodotti di uso domestico conservandoli in casa in maniera inaccessibile ai bambini. Inoltre, riguardo ai prodotti di uso domestico, è necessario fare attenzione al fatto che vengano conservati nelle confezioni originali e che non vengano travasati in altri contenitori, in particolare in bottiglie per bevande. Durante l’utilizzo è necessario osservare le istruzioni per l’uso e le indicazioni quantitative. Inoltre, è importante che i residui dei prodotti vengano smaltiti correttamente.

Persona di riferimento:
Roland Fiechter, responsabile sicurezza delle sostanze chimiche, Ufficio per la sicurezza delle derrate alimentari e la salute degli animali, tel. 081 257 26 78, e-mail: Roland.Fiechter@alt.gr.ch

top

“Non inorgoglitevi per i pochi grandi uomini che nel corso dei secoli sono nati nella vostra terra; il merito non è vostro.
Pensate piuttosto al modo in cui li avete trattati durante la loro vita e come avete seguito i loro insegnamenti.”

Albert Einstein

 
Sponsors