• 11208 Almanacco del Grigioni Italiano 2018
  • 11205 Gerry Mottis - Terra bruciata
  • 11192 Mosconi sul sofà 4
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Regionale
mercoledì 22 giugno 2016.
Non abbandoniamo il Parco !
Nasce il gruppo di sostegno “Pro Parc Adula Moesano”

Il parco è vivo più che mai

A pochi mesi dalla votazione per l’accettazione della “Charta Parc Adula”, le osservazioni tardive provenienti dagli uffici federali hanno causato molta incertezza anche tra coloro che erano favorevoli al progetto. Il momento è difficile ma non si può buttare al vento oltre quindici anni di lavoro senza provare a difendere il Progetto di Parco nazionale così come sin ora presentato.

Nelle scorse settimane i responsabili del progetto (Associazione Parc Adula) si sono infatti incontrati con gli uffici cantonali e federali per discutere in maniera costruttiva in particolare i seguenti temi:

-  zone adibite ad utilizzo dell’esercito (piazza d’armi)

-  superfici boschive nella zona centrale

-  vincoli pianificatori nella Zona Periferica

Dopo i primi chiarimenti sembra ci sia la volontà unanime di trovare delle soluzioni. Le trattative procederanno nelle prossime settimane e prevedono anche un incontro con la consigliera federale Doris Leuthard.
Con l’obiettivo di sostenere il progetto Parc Adula sia nelle trattative con Berna, sia in vista della votazione prevista per l’autunno di quest’anno si è costituito nelle scorse settimane il gruppo di sostegno “Pro Parc Adula Moesano”. Il Gruppo è coordinato per la Calanca dal Granconsigliere Paolo Papa e per la Mesolcina dall’ingegnere Sacha Bricalli. Fanno parte del gruppo numerosi politici, cacciatori, agricoltori, operatori turistici e del ramo forestale e semplici cittadini di ogni età, accomunati dalla volontà di sostenere un progetto fondamentale per la rinascita e lo sviluppo della Regione.

Richiesta ai municipi ed al governo di Ticino e Grigioni

Il Gruppo “Pro Parc Adula Moesano” invita i Municipi sia ticinesi che grigionesi, con i rispettivi cantoni a sostenere l’associazione Parc Adula nelle trattative in corso. L’obiettivo dovrà essere quello di portare in votazione un progetto ragionevole e sostenibile in grado di conciliare per quanto possibile le esigenze ambientali e naturalistiche del Parco con quelle altrettanto importanti di sviluppo per il turismo e l’agricoltura.

Le attività del gruppo di sostegno “Pro Parc Adula Moesano”

Pro Parc Adula Moesano, nei mesi a venire, organizzerà una serie di eventi sul territorio ed incontri con la popolazione, favorendo così la discussione tra la popolazione ed i promotori del progetto. La prima serata di discussione con la popolazione è prevista a fine agosto a Mesocco. Seguiranno incontri a Soazza ed in Calanca.

Per aderire al gruppo o per ottenere maggiori informazioni potete contattare: Paolo Papa (079 290 42 45) oppure Sacha Bricalli (079 879 26 09).


Nella foto: Leone Mantovani (Sindaco di Soazza), Christian De Tann (Sindaco di Mesocco), Christian Vigne (Direttore Ente turistico del Moesano), Antonella Calissi (Segretaria Comunale Rossa), Luca Plozza (Ingegnere Forestale), Giorgia Savioni (Alta scuola pedagogica), Camilla Wellig, (studente scuola di commercio), Romina Berri (Apprendista fotografa).

Altri Soci non nella foto: Rodolofo Fasani (Granconsigliere Mesocco), Toni Theus (Vice-Sindaco Comune di Calanca), Stefano Ciocco (uff. tecnico Mesocco), Roberto Fasani (macchinista FFS), Mattia Plozza (Apprendista selvicoltore) e Orio Guscetti (Azienda Forestale Calanca).
top

Pensa sempre a quanto è lungo l’inverno.

Marco Porcio Catone (il Censore)

 
Sponsors