• 11208 Almanacco del Grigioni Italiano 2018
  • 11205 Gerry Mottis - Terra bruciata
  • 11192 Mosconi sul sofà 4
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Fuori regione
lunedì 4 luglio 2016.
Grigioni: Controllo motociclette nella regione Engadina

Nel fine settimana la Polizia cantonale dei Grigioni ha controllato in Engadina e nelle valli limitrofe più di quattrocento motoveicolo ed i relativi conducenti. I controlli, orientati ai sensi della campagna di prevenzione incidenti, venivano eseguiti in occasione del motoraduno internazionale in corso sul passo dello Stelvio (Italia).

Al consueto motoraduno dello Stelvio vi hanno partecipato più di diecimila persone. Di conseguenza le strade dei passi del cantone dei Grigioni sono state fortemente frequentate da motociclisti. Ai sensi della campagna di prevenzione incidenti, la polizia Cantonale dei Grigioni ha eseguito sabato e domenica dei controlli specifici nella val Poschiavo, nell’Alta Engadina e in valle Bregaglia. Sono stati controllati in particolar modo, la capacità e l’autorizzazione alla guida dei conducenti come pure lo stato tecnico dei motoveicoli e il comportamento dei centauri nelle zone dove vige il divieto di sorpasso. Inoltre sono stati effettuati anche dei controlli di velocità.

Un motociclista superava la velocità consentita di 64 km/h
In totale sono state inflitte 155 multe disciplinari per contravvenzioni alla legge della circolazione stradale. 55 conducenti sono stati denunciati per l’inosservanza del divieto di sorpasso o la messa in circolazione di un veicolo non conforme alle prescrizioni. Registrate 122 contravvenzioni durante i controlli di velocità. 31 centauri, rispettivamente conducenti, sono stati fermati e denunciati. A 6 di questi è stata ritirata la patente di guida sul posto o, se cittadini stranieri, imposto il divieto di circolare in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein. Su ordine della Procura pubblica, la Polizia cantonale dei Grigioni ha sequestrato una motocicletta per il superamento eccessivo della velocità permessa. Quest’ultimo centauro sfrecciava sulla strada principale no. 29 a Pontresina con una velocità rilevata di 144 km/h, ciò in un tratto di strada dove la velocità massima consentita è di 80 km/h.

top
 
Sponsors