• 10976 La Bregaglia a geografia variabile
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Fuori regione
giovedì 7 luglio 2016.
Comunicato del Governo del 7 luglio 2016

Nella sua ultima seduta, il Governo ha autorizzato il conferimento di un nuovo mandato di prestazioni al convento delle suore domenicane di Cazis per il collocamento e l’assistenza di richiedenti l’asilo e rifugiate minorenni non accompagnate e ha approvato la revisione parziale dell’ordinanza concernente la Scuola media di commercio.

Presa di posizione relativa al credito d’impegno destinato a indennizzare l’offerta di trasporto del traffico regionale viaggiatori
Il Governo grigionese prende posizione in merito alla predisposizione di un credito d’impegno destinato a indennizzare l’offerta di trasporto del traffico regionale viaggiatori (TRV) negli anni 2018–2021. La Conferenza dei direttori cantonali dei trasporti pubblici (CTP), di cui fa parte anche il Cantone dei Grigioni, ha redatto una presa di posizione comune relativa a tale questione. Il Governo del Cantone dei Grigioni sostiene in toto tale presa di posizione della CTP. A titolo complementare richiede tuttavia che il credito d’impegno non venga sbloccato solo per il periodo d’orario 2018 – 2019, bensì anche per il secondo periodo d’orario 2020 – 2021. Altrimenti, andrebbe persa l’ulteriore auspicata certezza di pianificazione per il secondo periodo d’orario, in quanto sono da attendersi ulteriori misure di risparmio da parte della Confederazione. Inoltre, la Confederazione intende approvare i mezzi d’esercizio per il primo periodo d’orario 2018 – 2019 solo se i Cantoni garantiscono di finanziare autonomamente i costi successivi. Il Governo grigionese ritiene che lo stesso varrà per analogia anche per i futuri periodi d’orario. In questo modo verrebbero scaricati costi sui Cantoni in modo non più tollerabile. È inaccettabile che la Confederazione faccia dipendere l’impiego di mezzi dalla relativa situazione finanziaria, obbligando al contempo i Cantoni a coprire la carenza di finanziamento che la Confederazione stessa ha contribuito a causare.

Mandato di prestazioni per il collocamento e l’assistenza di richiedenti l’asilo e rifugiate minorenni non accompagnate
Il Governo ha approvato un nuovo mandato di prestazioni tra il Cantone dei Grigioni e il convento delle suore domenicane di Cazis per il collocamento e l’assistenza di richiedenti l’asilo e rifugiate minorenni non accompagnate. Il mandato di prestazioni è in vigore dal 1° luglio 2016. L’offerta del convento delle suore domenicane di Cazis è destinata all’assistenza di giovani donne (con lo statuto di richiedente l’asilo, persona ammessa provvisoriamente e rifugiata) a partire dal 16° anno d’età. Oltre a mettere a disposizione un’offerta abitativa e il vitto, il convento deve fornire anche altre prestazioni. Tra queste rientrano tra l’altro il collocamento in strutture diurne (ad esempio scuola, formazione professionale), il sostegno nell’organizzazione del tempo libero e l’aiuto per ambientarsi nella cultura svizzera (identità, modo di relazionarsi). L’offerta viene gestita nell’internato della scuola St. Catharina di Cazis, dove saranno collocate e assistite tra cinque e dieci giovani donne. La spesa annua complessiva attesa potrà raggiungere i 630 000 franchi. Durante il periodo transitorio che trascorrerà prima che sia disponibile una regolamentazione legislativa definitiva relativa alla ripartizione dei costi tra tutti i comuni grigionesi, tali costi saranno coperti da una quota dell’esistente forfetaria globale della Confederazione destinata a richiedenti l’asilo non esercitanti un’attività lucrativa.

Revisione parziale dell’ordinanza concernente la Scuola media di commercio
Il Governo grigionese ha approvato la revisione parziale dell’ordinanza concernente la Scuola media di commercio. Negli scorsi anni sono state modificate a più riprese le disposizioni del diritto federale valide per le scuole medie di commercio. Di conseguenza, l’ordinanza concernente la Scuola media di commercio (OSMC) dell’8 novembre 2011 ha dovuto essere sottoposta a revisione parziale. Al contempo, le griglie orarie e i programmi didattici delle scuole medie di commercio hanno dovuto essere adeguati alle disposizioni del diritto sovraordinato.
Presso la Scuola cantonale grigione e presso le scuole medie private, nella scuola media di commercio sarà di principio integrata la maturità professionale. Dall’anno scolastico 2011/12, la scuola media di commercio della fondazione Sport-Gymnasium Davos propone soltanto il diploma con attestato federale di capacità (AFC) di impiegato/a di commercio, con una durata della formazione prolungata di un anno. La presente revisione parziale dell’OSMC disciplina il conseguimento dell’AFC di impiegato/a di commercio con maturità professionale.

Contributo cantonale per il rinnovo del centro sportivo di San Bernardino Il Governo ha concesso un sostegno finanziario nel quadro della Nuova politica regionale della Confederazione (NPR) per il rinnovo del centro sportivo di San Bernardino. Al Comune di Mesocco sarà concesso un mutuo NPR di 400 000 franchi. In aggiunta al mutuo NPR, il Governo ha concesso il proprio contributo obbligatorio di 67 336 franchi.
Il progetto include la costruzione di un corpo servizi con spogliatoi, depositi per il materiale e un bar, nonché il risanamento di tre campi da tennis. Il corpo servizi può essere usato dai turisti sia d’estate (tennis, minigolf), sia d’inverno (pista di ghiaccio artificiale).

Acquistata la versione aggiornata del sistema d’informazione agraria Agricola
Il Governo ha stanziato un credito pari complessivamente a 1 057 260 franchi per l’ulteriore sviluppo e l’esercizio del sistema modulare d’informazione agraria Agricola. È fatta salva la concessione dei mezzi necessari da parte del Gran Consiglio.
Il software costituisce lo strumento di lavoro per il calcolo e il versamento dei pagamenti diretti. Il calcolo dei pagamenti diretti richiede attualmente una procedura più onerosa per la preparazione e l’interfacciamento dei dati SIG e per la loro importazione nella banca dati. Grazie al nuovo sistema viene meno l’oneroso scambio di dati, siccome i dati SIG vengono preparati automaticamente in background dal sistema Agricola. Complessivamente, con il sistema d’informazione agraria Agricola saranno amministrate oltre 2700 aziende.

top

Non è possibile o non è facile mutare col ragionamento ciò che da molto tempo si è impresso nel carattere.

Aristotele

 
Sponsors