• 11208 Almanacco del Grigioni Italiano 2018
  • 11205 Gerry Mottis - Terra bruciata
  • 11192 Mosconi sul sofà 4
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Cultura
venerdì 15 luglio 2016.
Segnalazioni per il Cubetto Pgi 2016
Un premio ai difensori e ai promotori dell’italiano

Ogni anno la Pro Grigioni Italiano premia con il Cubetto Pgi il coraggio civile di chi difende l’uso della lingua italiana attraverso gesti concreti nella vita quotidiana. Il premio è un riconoscimento alle persone che, in varia forma, hanno segnalato mancanze nei confronti dell’italiano nel Cantone dei Grigioni e in Svizzera.

Con le loro azioni, queste persone hanno contribuito a rafforzare l’identità plurilingue dei Grigioni e della Confederazione. In linea di principio, il premio non si rivolge agli addetti ai lavori della ricerca, della comunicazione o della politica, ma a semplici cittadini che sono coscienti della responsabilità personale e collettiva insita nell’appartenenza a una minoranza linguistica e che con il loro agire danno un contributo alla costruzione della dignità e dell’identità grigionitaliana e svizzeroitaliana.
Anche in uno Stato di diritto moderno ed evoluto come il nostro, la presa di coscienza, l’impegno personale dei singoli cittadini è fondamentale affinché i diritti sanciti dalle leggi, nella fattispecie quelli di una minoranza linguistica, vengano veramente rispettati. Il Cubetto Pgi è pensato per questi cittadini che, per certi versi, possono sembrare «scomodi» perché essi mostrano che, al di là delle frasi fatte, non sempre nel nostro Cantone trilingue le cose vanno come dovrebbero andare.
Il Consiglio direttivo della Pro Grigioni Italiano invita la popolazione a segnalare dei candidati per l’assegnazione del Cubetto Pgi 2016. Chi desiderasse inoltrare delle proposte è pregato di farlo all’indirizzo di posta elettronica info@pgi.ch entro venerdì 2 settembre.
Per informazioni: tel. 081 252 86 16.

top

Pensa sempre a quanto è lungo l’inverno.

Marco Porcio Catone (il Censore)

 
Sponsors