• 11647 “Terra bruciata”
  • 11588 Segnaletica…non ancora a posto (quindi “Fuori….posto”??)
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Regionale
lunedì 25 luglio 2016.
YOUR LIVE IS YOUR MESSAGE
di Renata Rigassi

Un pensiero a quel ragazzo che sabato mattina è morto sull’autostrada numero 13 nei pressi del Shankra festival tenutosi a Lostallo lo scorso week-end.
A nulla sono valsi i soccorsi. I responsabili, per non creare panico, non dicono nulla ufficialmente e si distanziano dall’evento declinando qualsiasi responsabilità.
L’uomo portava il braccialetto del raduno, lui è morto gli altri continuano a danzare.

YOUR LIVE IS YOUR MESSAGE, la tua vita è il tuo messaggio, questo sta scritto come motto del festival.

E la morte di quel ragazzo? Un messaggio che cade nel vuoto della sua solitudine su un pezzo d’asfalto che consapevole o no ha scelto.
Non si poteva prevedere no, ma almeno ci si potrebbe fare una piccola riflessione. Siamo nell’era delle amicizie virtuali, della Comunicazione senza relazione, in cui tutti non sono nel luogo dove stanno. Se poi il silenzio infastidisce ci si fa stordire da rumori assordanti, se l’immagine di noi stessi non ci piace ci si fa abbagliare da colori psichedelici, bombardare da immagini su immagini.
Cerchiamo noi stessi in attività pseudo-spirituali, non pensando che noi siamo semplicemente qui dove siamo ora.

Intanto quel ragazzo se n’è andato in silenzio, non si sa chi sia, non si sa quanti anni abbia, non si sa cosa l’ha portato in quel luogo, avrà pure genitori, fratelli, sorelle, figli, amici, la sua morte è il suo messaggio per noi.

Renata Rigassi Codoni

top

Non arrivavano in molti fino a trent’anni. | La vecchiaia era un privilegio di alberi e pietre. | L’infanzia durava quanto quella dei cuccioli di lupo. | Bisognava sbrigarsi, fare in tempo a vivere | prima che tramontasse il sole, | prima che cadesse la neve.

WISLAWA SZYMBORSKA

 
Sponsors