• 14165 Spreco, disprezzo e maleducazione! Tre in uno!
Ricordiamoli - i nostri cari
martedì 30 agosto 2016.
Marco Mossi: giovialità e impegno
di Nicoletta Noi-Togni

Con dolorosa sorpresa si è appresa, poche settimane fa, la notizia del decesso di Marco Mossi. Persona gioviale e vivace Marco, durante la vita si era occupato – oltre che del suo lavoro quale bancario in diversi istituti importanti del Ticino – della cosa pubblica. Quale municipale di Roveredo per qualche legislatura e quale Presidente del Consiglio parrocchiale di Roveredo. Impegno che ha mantenuto fino alla “messa in salvo” delle chiese di Sant’Anna e San Giulio, nella quale opera ha profuso lavoro e passione. Primogenito della famiglia Mossi-Zendralli e cresciuto a Roveredo con due fratelli ed una sorella, la sua dipartita è particolarmente dolorosa per la moglie Giancarla e per il figlio Tito e famiglia. Vada loro l’espressione del cordoglio.

top

I figli sono come gli aquiloni: gli insegnerai a volare, ma non voleranno il tuo volo. Gli insegnerai a sognare, ma non sogneranno il tuo sogno.
Gli insegnerai a vivere, ma non vivranno la tua vita. Ma in ogni volo, in ogni sogno e in ogni vita rimarrà per sempre l’impronta dell’insegnamento ricevuto.

(Madre Teresa)

 
Sponsors