• 11208 Almanacco del Grigioni Italiano 2018
  • 11205 Gerry Mottis - Terra bruciata
  • 11192 Mosconi sul sofà 4
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Fuori regione
sabato 24 settembre 2016.
Vicosoprano: Alpinista ferito in Bregaglia

Caduta per un alpinista, venerdì pomeriggio nella zona dell’Albigna. Lo stesso riportava ferite medio-gravi e veniva elitrasportato con la Rega all’ospedale.

Quattro componenti di una famiglia tedesca, partendo dalla Val di Mello in Italia e attraversando il passo di Zocca erano intenzionati a raggiungere la capanna Albigna in Svizzera. Verso le ore 14:30 da un’altezza di ca. 2600 m s.l.m., l’alpinista cinquantacinquenne, che si trovava davanti, in un passaggio roccioso precipitava da un’altezza di ca. cinque metri. Il malcapitato rotolava alcuni metri a valle riportando delle ferite medio-gravi. Gli accompagnatori prestavano allo sventurato i primi soccorsi. Siccome non vi era ricezione telefonica, uno dei figli si recava a valle per allarmare i soccorsi. Dopo ca. 30 minuti dall’evento la Centrale Operativa della Polizia Cantonale dei Grigioni veniva informata dell’accaduto e prontamente inviava sul posto un elicottero della Rega la quale elitrasportava il ferito presso l’ospedale cantonale di Coira. Gli altri alpinisti presenti venivano a loro volta recuperati da un secondo elicottero della Rega. La Polizia Cantonale dei Grigioni ha aperto un’inchiesta per chiarire l’esatta dinamica dell’accaduto. Sul posto intervenivano pure tre militi del CAS, sezione Bregaglia.

Luogo della caduta fra i due punti (Foto: CAS, sezione Bregaglia)
top

Pensa sempre a quanto è lungo l’inverno.

Marco Porcio Catone (il Censore)

 
Sponsors