• 10976 La Bregaglia a geografia variabile
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Fuori regione
giovedì 20 ottobre 2016.
Comunicato del Governo del 20 ottobre 2016

Con la revisione parziale della Costituzione cantonale, il Governo attua l’iniziativa sul carbone. Inoltre prolunga l’accordo di prestazioni con la Centrale grigionese delle donne e approva un importante progetto di protezione a Scuol.

Attuata l’iniziativa sul carbone
Il Governo pone in vigore con effetto al 1° novembre 2016 la modifica della Costituzione cantonale. La revisione parziale della Costituzione cantonale si è resa necessaria dopo che il 22 settembre 2013 il Popolo grigionese aveva accettato l’iniziativa popolare cantonale "Sì all’energia pulita senza carbone". La cosiddetta iniziativa sul carbone richiede che nella Costituzione cantonale venga inserita una dichiarazione contro le centrali a carbone, ossia che venga stabilito in particolare un divieto di investimento per le società con partecipazione del Cantone.

L’esposizione professionale "Fiutscher" avrà luogo già per la quarta volta
Dal 9 al 13 novembre 2016, l’Unione grigionese delle arti e mestieri (UGAM) organizza già per la quarta volta l’esposizione professionale "Fiutscher". Anche quest’anno, l’esposizione della durata di cinque giorni avrà luogo nella Stadthalle di Coira. Per la prima volta il servizio di Orientamento professionale, negli studi e nella carriera (OPSC) e il Servizio specializzato per l’integrazione offriranno visite guidate per alloglotti. Con questa offerta si mira a semplificare l’accesso alle informazioni relative a formazioni e professioni per persone con un passato migratorio. L’Ufficio di coordinamento per le pari opportunità parteciperà all’esposizione già per la terza volta. Con un proprio stand, quest’anno l’Ufficio presenterà il suo progetto "Take your Chance – für eine offene Berufswahl" (per una scelta professionale libera). In particolare, i giovani riceveranno informazioni in merito a una scelta professionale libera e atipica per il loro sesso. Quest’anno l’UGAM e l’Ufficio della formazione professionale (UCFP) lanciano un altro nuovo progetto. Durante le esposizioni professionali degli ultimi tre anni si è osservato che troppi giovani visitano l’esposizione senza avere obiettivi concreti. D’altro canto molti espositori lamentano la scarsa preparazione dei giovani in vista dell’esposizione. Per migliorare sensibilmente l’accesso a tale offerta, l’USAM e l’UCFP hanno sviluppato il progetto "Neigungsprofil erkennen" incentrato sul riconoscimento delle proprie attitudini. Grazie a una guida, i visitatori possono riconoscere le proprie attitudini e associarle a possibili profili professionali. Il Governo garantisce all’esposizione un massimo di 255 000 franchi per i costi complessivi pari a 842 800 franchi. Anche la Confederazione (208 758 franchi) e gli espositori, gli sponsor e l’Ufficio per la formazione professionale (379 042 franchi) partecipano ai costi dell’esposizione "Fiutscher" 2016.

Prolungamento dell’accordo di prestazioni con la Centrale grigionese delle donne dei Grigioni
Su riserva dell’approvazione del credito da parte del Gran Consiglio, la consulenza giuridica dell’Ufficio di coordinamento per le pari opportunità verrà in parte affidata alla Centrale grigionese delle donne per altri quattro anni (2017‑2020). Nel decreto del Governo è previsto un importo annuo di 25 000 franchi quale indennizzo per la relativa attività di consulenza. Secondo le statistiche, nel 2015 hanno avuto luogo 427 colloqui di consulenza con 128 persone e sono state fornite 47 brevi consulenze.

Via libera ai lavori di protezione contro la caduta di massi e dalle valanghe a Scuol
Il Governo ha approvato il progetto "Protezione contro la caduta di massi e dalle valanghe Magnacun". A tale scopo garantisce un sussidio pari al 75 per cento o al massimo a 960 000 franchi ai costi di circa 1,3 milioni di franchi aventi diritto a sussidi. Il progetto ha l’obiettivo di garantire la protezione della strada dell’Engadina, la quale, negli ultimi 30 anni, è stata interessata da frane ben sei volte. Si procederà quindi alla posa di reti di protezione contro la caduta di massi (320 metri) e di reti da neve (53 metri) e alla costruzione di ripari antivalanghe temporanei (175 metri). La realizzazione avverrà in due fasi e dovrebbe essere conclusa nel 2017.

Il tratto stradale tra Hinterrhein e Nufenen verrà corretto
Il Governo ha approvato il progetto relativo alla correzione della strada italiana tra Hinterrhein e Nufenen. Nel quadro del rinnovo totale pianificato per la strada nazionale N13, nel tratto tra Hinterrhein Nord e Cassanawald Sud, deve essere sistemata anche una parte della strada che scorre parallelamente per il traffico locale. In termini concreti verranno eliminati i danni alla pavimentazione, verrà migliorato il tracciato e rinnovato il sistema di drenaggio.

top

Non è possibile o non è facile mutare col ragionamento ciò che da molto tempo si è impresso nel carattere.

Aristotele

 
Sponsors