• 11647 “Terra bruciata”
  • 11588 Segnaletica…non ancora a posto (quindi “Fuori….posto”??)
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Lettere dei lettori
martedì 29 novembre 2016.
Parc Adula: occasione persa.
di Giuseppe Cerutti

Faccio parte di quelli che hanno votato a favore del Parc Adula.
Nel caso del mio comune, Calanca, mi ritrovo con piacere con l’80% dei SI.
Sto guardando la fotografia apparsa in prima pagina del quotidiano “La Regione”, nella sua edizione di lunedì 28.11, con alcuni esultanti fautori (e vincitori) del NO.
Personalmente non sono così convinto che si possa poi essere tanto contenti e festanti! Resto dell’avviso che abbiamo una volta ancora perso l’ennesimo treno, oltre tutto con una possibile fermata già fra dieci anni e che ci stava aspettando “a buon mercato”. Prometto di ritornare sul tema, se il buon clima di quassù continuerà a mantenermi….in forma. Magari proprio tra dieci anni, quando, ad esempio, gli impianti di risalita invernali avranno qualche problema in più (a meno di faraonici investimenti), quando saremo sempre ed ancora in attesa di altre promesse di sviluppi economici e turistici. Non sarò sicuramente fra quelli che magari diranno: “peccato per il Parc Adula”. Io lo avrei voluto già adesso. Un ringraziamento a chi ci ha creduto, a chi si è impegnato per questo progetto!
Giuseppe Cerutti, Braggio

top

Non arrivavano in molti fino a trent’anni. | La vecchiaia era un privilegio di alberi e pietre. | L’infanzia durava quanto quella dei cuccioli di lupo. | Bisognava sbrigarsi, fare in tempo a vivere | prima che tramontasse il sole, | prima che cadesse la neve.

WISLAWA SZYMBORSKA

 
Sponsors