• 11208 Almanacco del Grigioni Italiano 2018
  • 11205 Gerry Mottis - Terra bruciata
  • 11192 Mosconi sul sofà 4
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Fuori regione
sabato 10 dicembre 2016.
Nuova misurazione nazionale: la superficie dei Grigioni aumenta

Ad oggi, i geodati per la misurazione ufficiale e per le carte si basano sulle coordinate topografiche del 1903. Con lo sviluppo del concetto misurazione nazionale 1995 (MN95), l’Ufficio federale di topografia swisstopo ha creato una nuova misurazione nazionale di precisione elevata basata su reti satellitari. Dal 1° dicembre 2016, questa base farà stato anche per il Cantone dei Grigioni.

Le coordinate della misurazione ufficiale sono state adeguate di conseguenza. La misurazione ufficiale nei Grigioni costituirà quindi anche in futuro una base moderna e affidabile per tutte le attività aventi un rapporto con il territorio.

Punti fissi determinati sul terreno e misurati con precisione formano il quadro di riferimento per tutti i lavori di misurazione in Svizzera. La precisione delle misurazioni del 1903 non rispecchia più le possibilità tecniche attualmente disponibili. Tra il quadro di riferimento precedente e quello nuovo vi sono differenze che, a livello svizzero, variano tra zero (Berna) e circa un metro e mezzo (Engadina, Ginevra). Cambiando il quadro di riferimento e passando alla misurazione nazionale 95 è possibile sfruttare al massimo i vantaggi della misurazione satellitare (tecnologia GNSS) e garantire il collegamento con il sistema di riferimento europeo.

Introduzione delle nuove coordinate
Dal 1° dicembre 2016, per i dati della misurazione ufficiale nel Cantone dei Grigioni fa stato il nuovo quadro di riferimento. I rimanenti geodati dovranno essere trasferiti nel nuovo quadro di riferimento entro il 31 dicembre 2020.

Le coordinate esistenti verranno trasferite nel nuovo quadro di riferimento MN95 tramite un parametro di trasformazione nazionale. L’altimetria non sarà soggetta a modifiche.

Conseguenze del cambiamento del quadro di riferimento
A prescindere dalle correzioni a livello nazionale, la netta differenza sta nella nuova denominazione delle coordinate. Gli assi delle coordinate y e x verranno sostituiti da E (est) e N (nord). Al fine di evitare equivoci in caso di indicazioni di coordinate, dopo la trasformazione i valori E saranno aumentati di due milioni, mentre i valori N saranno aumentati di un milione.

Vecchie coordinate (MN03) 
y = 784 922.580 m
x = 162 105.730 m
H = 2316.810 m slm

Nuove coordinate (MN95)
E = 2 784 923.505 m
N = 1 162 105.527 m
H = 2316.810 m slm

Esempio: un punto fisso di misurazione sul Passo dello Julier cambia di ca. un metro.

Per la maggior parte di coloro che utilizzano i geodati, il nuovo quadro di riferimento non comporta nessun cambiamento, tranne la nuova denominazione. Le nuove coordinate possono invece avere delle ripercussioni sulle superfici dei fondi. Queste ultime saranno ricalcolate nei dati della misurazione ufficiale in base alle coordinate MN95 dei punti di confine; con riferimento ad alcuni fondi, ciò potrà comportare una variazione calcolatoria della superficie. I proprietari interessati dalle variazioni della superficie sono stati informati per iscritto. Rimane però invariato il tracciato dei confini. Complessivamente, la superficie del Cantone dei Grigioni aumenta di circa dieci ettari.

Agli specialisti come architetti o ingegneri si raccomanda di prestare da subito attenzione affinché nei loro progetti applichino il quadro di riferimento giusto, al fine di evitare equivoci.

top
 
Sponsors