• 12037 Una donna alla guida!
  • 12022 Mozzi ... cani!
Regionale
martedì 3 gennaio 2017.
Forze aeree: le operazioni di spegnimento in Val Mesolcina e in Leventina proseguono

Oggi, martedì, settimo giorno delle operazioni di spegnimento, quattro elicotteri delle Forze aeree sono impegnati nella lotta contro gli incendi boschivi: un Super Puma e un EC635 in Val Mesolcina, un Super Puma in Leventina e un Super Puma FLIR impiegato nelle due zone colpite dagli incendi boschivi per localizzare eventuali focolai nascosti.

Contrariamente a gran parte della Svizzera, fino a martedì mattina nelle zone colpite dagli incendi boschivi non vi sono state precipitazioni e pertanto la situazione meteorologica non è migliorata. Al contrario: una forte tramontana aumenta il pericolo che i focolai riattizzino un incendio in superficie. L’impiego di mezzi delle Forze aeree è adeguato di conseguenza: un Super Puma e un EC635 sono impiegati in Val Mesolcina e un Super Puma in Leventina. Nelle due zone colpite dagli incendi boschivi un Super Puma FLIR cerca, mediante una telecamera a immagine termica, eventuali focolai nascosti.   
Gli elicotteri impiegati sono decollati da Dübendorf, Payerne e Locarno. Per il momento rimane in vigore la chiusura dello spazio aereo sopra le zone colpite ordinata dall’Ufficio federale dell’aviazione civile (UFAC) per motivi di sicurezza.   

top

“Una piccola insurrezione, di tanto in tanto, è una cosa buona e così necessaria nel mondo politico come i temporali in quello fisico. Previene la degenerazione del governo e alimenta una generale attenzione per la cosa pubblica.”

THOMAS JEFFERSON

 
Sponsors