• 10671 Grot Ticino?
Politica
domenica 29 gennaio 2017.
Una bella festa d’addio

Non capita spesso che una cittadinanza organizzi una festa per salutare la fine del mandato del proprio sindaco ma, a Verdabbio, è successo!
Ed è stata una bella e grande festa!
Antonio Spadini dopo 20 anni di attività, con un po’ di emozione ma con tanti bei ricordi e moltissime soddisfazioni raccolte durante la sua carriera di sindaco, ha salutato i suoi cittadini che gli si sono stretti attorno con tanto affetto. Grazie Antonio, dice Albina Bassi-Peduzzi nella sua lettera, che pubblichiamo, e noi della redazione del giornale ci uniamo al coro con il nostro:
Bravo Antonio.



Carissimo Antonio,
spero che la sorpresa di riunirci tutti attorno a te per festeggiarti sia almeno in parte riuscita, e posso assicurarti che ci abbiamo messo anima e corpo.
Mi è stato chiesto di farti un piccolo discorso ed ho accettato con grande piacere, anche se devo ammettere che i grandi discorsi non sono mai stati il mio forte.
Come hai accennato anche tu ultimamente i discorsi e le prediche più belle, erano un grande dono che aveva il nostro carissimo don Mario il quale è stato di grande aiuto e sostegno ad entrambi per oltre 30 anni in un altro ambito e cioè in quello.parrocchiale e stasera solo lui avrebbe potuto ringraziarti con un discorso fatto su misura per te.
Stasera è per noi un grande onore essere qui a festeggiare con te ed a dirti grazie per tutto quello che hai dato al nostro paese in questi 20 anni in qualità di sindaco.
Sembra ieri, ma come tutti sappiamo il tempo, più invecchiamo e più passa in fretta e stasera abbiamo voluto essere presenti a dimostrarti la nostra riconoscenza per quello che hai saputo donarci con grande semplicità.
Star qui ad elencare tutte le opere realizzate grazie al tuo grande impegno specialmente nel raccogliere i fondi necessari per la realizzazione, necessiterebbe di molto tempo, e visto che il tempo è tiranno è meglio se lo utilizziamo per festeggiarti in allegra compagnia, in questa serata post natalizia.
I bei momenti passati insieme durante questi anni, ci accompagneranno per sempre.


Per esempio le immancabili trasferte in pullman per presenziare all’invito da parte del Municipio di Thalwil ai diversi mercatini, le escursioni in Val Cama a te molto cara e messa a dura prova nel luglio 2013 con la frana costata la vita alla carissima Katia.
Come tutti sappiamo, la vita non è facile ma tu hai sempre avuto una grande perseveranza ed umanità nel volere sempre il meglio per il mantenimento dei beni pubblici, per il paese di Verdabbio e per i suoi abitanti.
Nel lontano 1996 hai iniziato la tua lunga carriera come sindaco e si può dire che hai messo a nuovo quasi l’intero paese. In buona parte, lavori che possiamo ammirare tutti i giorni e che abbiamo percorso anche stasera ammirando le diverse finestre, addobbate dalle nostre concittadine per abbellire il nostro paese durante l’avvento e per prepararci al Santo Natale.
Come detto non voglio dilungarmi, caro Antonio a nome di tutti i municipali attuali e non, ed a nome di tutta la popolazione ti dico semplicemente un grande GRAZIE per il tuo grande impegno profuso per il nostro paesello di Verdabbio e ti auguriamo ogni bene.
Albina Bassi-Peduzzi

Alcuni momenti della festa:












top

“Se non è rispettata la giustizia, che cosa sono gli Stati se non delle grandi bande di ladri?”

Sant’Agostino

 
Sponsors