• 10434 Soazza - Mostra del libro
  • 10430 Swingando à la carte
  • 10346 «Il fascino discreto delle vestigia»
    Dal 19 maggio al 18 giugno 2017 ...
  • 9113 My Charm - Moesa d’AUr
  • 8344 Fuori ... posto!
Cultura
sabato 28 gennaio 2017.
Incontro a Grono con Marco Buticchi: ex manager, poi bagnino e scrittore affermato
di Lino Succetti

Venerdì 27 gennaio il giornalista Davide Riva ha dialogato con lo scrittore Marco Buticchi nell’Aula Magna delle scuole comunali di Grono. L’incontro è stato organizzato dalla Bliblioteca comunale e la Libreria Russomanno di Grono.
Per il maestro italiano dell’avventura è stata l’occasione, oltre che nel rievocare alcuni aneddoti di vita propria, per presentare l’ultimo libro “Casa di mare” dove, come citato nella locandina di presentazione della serata, l’autore affronta la sfida più ardua: raccontare la vita straordinaria, commovente e anche costellata da episodi tragici di uno spericolato protagonista del boom economico. Suo padre.

La trama di CASA DI MARE:

“È la notte del 14 febbraio del 1983. Albino Buticchi è da solo nella sua grande villa di Lerici. Attorno a lui tutto è silenzio, ma dentro la sua mente i pensieri si affollano, e finiscono per correre tutti verso una sola direzione: la pistola che stringe in mano. L’arma che presto si punterà alla tempia. Ma cosa ha spinto un uomo abituato al successo a compiere quel gesto estremo? La vita di Albino Buticchi è stata tutta all’insegna delle passioni. Quella per la velocità e per le auto da corsa, innanzitutto, che lo porta a diventare un pilota di fama, al volante di alcune tra le più titolate vetture da competizione della sua epoca. Quella per il calcio, che lo fa diventare, poco più che quarantenne, presidente del Milan.

E quella, dalle conseguenze tragiche, per il gioco d’azzardo: una passione divorante che lo costringe ad accumulare perdite via via sempre più ingenti. Una vita straordinaria la sua, costellata di avventure – dalle esperienze difficili durante la seconda guerra mondiale alla legione straniera fino alla vertiginosa ascesa economica e sociale durante gli anni del boom. Un’esistenza sempre al limite tra l’ambizione e l’eccesso e piena di accadimenti che, visti oggi, hanno quasi il sapore di un favoloso romanzo d’avventura. Eppure, sono state persone uniche come Albino Buticchi a fare l’Italia quando dell’Italia restavano solo macerie. Perché questa è una semplice e grandissima storia italiana.

Ma soprattutto, è la vita di un padre raccontata attraverso gli occhi del figlio”.
Marco Buticchi è Il maestro del romanzo italiano d’avventura, con più di un milione di copie vendute in Italia e all’estero; è il primo autore italiano pubblicato da Longanesi nella collana «I maestri dell’avventura» (accanto a Wilbur Smith, Clive Cussler e Patrick O’Brian), in cui sono apparsi con grande successo di pubblico e di critica Le Pietre della Luna (1997), Menorah (1998), Profezia (2000), La nave d’oro (2003), L’anello dei re (2005), Il vento dei demoni (2007), Il respiro del deserto (2009), La voce del destino (2011), La stella di pietra (2013) e Il segno dell’aquila (2015)
(Foto Lino Succetti)


top

Ascolta la tua donna quando ti guarda, non quando ti parla.

Gibran

 
Sponsors